12 Luglio 2020
news
percorso: Home > news > News

Alle 18.00 Rossella - Pescara al PalaRisorgimento

22-04-2018 14:07 - News
Nonostante la Rossella sia giù qualificata per la post season la partita è tutt´altro che inutile, infatti una vittoria significherebbe sesto posto, mentre con una sconfitta finiremmo sicuramente ottavi. Nel primo caso si affronterà probabilmente Cassino, terza del girone D, mentre nel secondo una tra Palestrina e Barcellona Pozzo di Gotto, al momento prime insieme ma i romani hanno il vantaggio nello scontro diretto.
All´andata vinse Pescara 87-70, ma la Rossella era in condizioni fisiche difficili mentre gli abruzzesi cercavano la vittoria per blindare la partecipazione alla Coppa Italia, nella quale sono poi usciti al primo turno contro la corazzata Omegna, vincitrice della competizione. Nella seconda metà di stagione Pescara ha sempre continuato su buoni livelli, anche se ha dovuto cedere due posizioni a Recanati e Bisceglie. Adesso è quarta e ha bisogno di vincere per resistere a un possibile aggancio di Senigallia, che il vantaggio nello scontro diretto.
Il top scorer della squadra di coach Di Fabio è Drigo, classe ´ 89 con 16 di media e il 38% al tiro da tre, giocatore di categoria con diverse stagioni alle spalle in doppia cifra. A 14.3 ppt troviamo Leonzio, esterno classe scuola Stella Azzura, anche lui pericoloso dall´arco (40%) e forte a rimbalzo. Oltre i 10 di media troviamo anche Bedetti, 64.5% da 2 (secondo migliore del girone); Capitanelli, che aggiunge anche 8.6 rimbalzi (4° del girone) ed è il miglior stoppatore con 1.1 tiri respinti a partita, e Masciarelli, giovane promettente arrivato a stagione in corso da Siena in A2.
Nella rotazione principale troviamo anche Caverni, play-guardia da 8.7 punti a partita ex Senigallia, e D´Eustachio, giovane play pescarese che gioca spesso minuti importanti, capace anche di segnarne 18 a Campli.



Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account