12 Luglio 2020
news
percorso: Home > news > News

Bisceglie espugna il PalaRisorgimento 72 - 87

04-02-2019 11:47 - News
La Rossella Civitanova incappa nella terza sconfitta: Bisceglie espugna il PalaRisorgimento 72-87. Punteggio ingeneroso per i civitanovesi, poiché la partita è stata molto combattuta per trenta minuti, con continui sorpassi e controsorpassi. Bisceglie ha fatto la differenza con un 8-0 a inizio quarto quarto, praticamente l’unico parziale del match. La Rossella paga la pessima serata al tiro da tre (4/21) e soprattutto dalla lunetta (12/22). Adesso la squadra di coach Millina, che è stata raggiunta al settimo posto da altre tre squadre, è attesa dalla trasferta più difficile dell’anno, sul campo dell’imbattuta San Severo.
L’inizio della Rossella è positivo con Coviello e Andreani che in quattro azioni la portano subito avanti 9-2. Bisceglie fa fatica in attacco ma si salva con i tiri liberi, da cui arrivano tutti i suoi primi sette punti. Bisceglie trova il primo vantaggio solo alla fine del parziale, con Civitanova che trova canestri anche da Burini, ma finisce sotto 24-25.
Nel secondo quarto la Rossella torna subito avanti (nonostante una clamorosa interferenza a canestro non fischiata a Bisceglie, costata anche un tecnico ad Andreani), ma non riesce ad andare oltre il +4 (32-28), Andreani risponde a Cantagalli da tre, poi due canestri di forza di Mitt permettono a Civitanova di andare all’intervallo avanti 45-43.
Il terzo quarto continua sui binari dell’equilibrio, con le squadre che si scambiano la leadership nel punteggio quasi ad ogni azione. La Rossella manda subito in bonus Bisceglie e va molto spesso in lunetta, ma Bisceglie risponde sotto canestro con Tredici e Kushchev. La frazione si chiude con la bimane di Mitt che firma il 61-60 con cui si entra negli ultimi dieci minuti.
Si preannuncia un finale equilibrato, me le triple di Zugno e Rosso e il canestro di Smorto (0-8 in due minuti) spaccano la partita. Pierini interrompe il parziale e poi risponde ancora a Zugno, ma arriva un altro 0-5 ospite che porta Bisceglie a +12. La Rossella prova a reagire con la tripla di Burini e Vallasciani ai liberi, ma gli ospiti riescono a difendere la doppia cifra di vantaggio e portano a casa i due punti.

Rossella Virtus Civitanova Marche - Di Pinto Panifici Bisceglie 72-87 (24-25, 21-18, 16-17, 11-27)

Rossella Virtus Civitanova Marche: Lorenzo Andreani 15 (3/4, 2/4), Riccardo Coviello 14 (5/7, 0/3), Attilio Pierini 13 (6/7, 0/3), Federico Burini 10 (2/3, 2/4), Marco Vallasciani 10 (3/4, 0/3), Arnold Mitt 6 (3/3, 0/0), Francesco Amoroso 4 (2/4, 0/3), Matteo Felicioni 0 (0/1, 0/1), Simone Cimini 0 (0/0, 0/0), Emanuele Bagalini 0 (0/0, 0/0), Filippo Cognigni 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 12 / 22 - Rimbalzi: 34 9 + 25 (Riccardo Coviello 11) - Assist: 20 (Lorenzo Andreani 7)

Di Pinto Panifici Bisceglie: Gianni Cantagalli 22 (3/6, 2/7), Antonio fabrizio Smorto 14 (6/7, 0/3), Marco Rossi 11 (4/5, 1/3), Andrea Chiriatti 11 (1/3, 1/3), Gianluca Tredici 11 (3/6, 1/2), Daniele Tomasello 7 (3/10, 0/0), Oleksandr Kushchev 6 (3/6, 0/1), Cesare Zugno 5 (0/2, 1/4), Danilo Mazzarese 0 (0/0, 0/0), Domenico Quarto di palo 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 23 / 26 - Rimbalzi: 28 11 + 17 (Marco Rossi 6) - Assist: 11 (Antonio fabrizio Smorto, Marco Rossi 4)


Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account