19 Gennaio 2019
news
percorso: Home > news > News

La Rossella batte Teramo 79-68 e fa tre di fila

16-12-2018 22:00 - News
La Rossella Civitanova sconfigge Teramo 79-68 e ottiene la terza vittoria consecutiva. Dopo le trasferte vincenti di Corato e Ancona, regala una gioia anche al proprio pubblico ed entra nel gruppone di sei squadre al sesto posto in classifica, con la terza piazza (ma anche la zona playout) a soli due punti. Ottimo primo quarto come ad Ancona per i civitanovesi, ma Teramo non ha lasciato scappar via la partita, anche se non è mai stata in vantaggio e ha mollato con qualche minuto d’anticipo nel finale.
Domenica prossima la Rossella è attesa da un’importante scontro diretto a Senigallia, sconfitta oggi da Pescara, sempre più seconda da sola. Al comando rimane imbattuta San Severo.
L’inizio della Rossella sembra quello di Ancona: subito cinque punti di Andreani, poi due triple di Burini e Pierini per il 13-6, con Teramo che trova qualcosa solo da Fabi. Coviello e Amoroso entrano in azione e firmano il 18-8 dopo 5’ esatti. Gli ospiti chiamano timeout, ma arriva il Burini show: due bombe in transizione, un arresto e tiro e Rossella che vola sul 26-10. Teramo risponde con un 5-0 firmato Aromando e Lagioia, ma Coviello segna in penetrazione e chiude il quarto sul 28-15.
Nel secondo quarto gli ospiti aumentano l’intensità, ma trovano le risposte di Pierini. Segue qualche minuto con parecchi errori e falli, la Rossella rimane in vantaggio in doppia cifra con Vallasciani, Andreani e ancora Pierini (41-27 dopo 4’). Qui arriva il momento peggiore: Teramo trova un altro mini-break con Lagioia e Pavicevic, la Rossella si inceppa un po’ in attacco e gli ospiti, sfruttando il bonus e diversi liberi, arrivano all’intervallo sotto di 5 (44-39).
Al rientro dall’intervallo gli abruzzesi toccano subito il -1; il solito Pierini sblocca i suoi, ma la partita adesso è aperta. Felicioni e Coviello riscavano un piccolo solco (+6 , 51-45) e Teramo torna a faticare, mentre Pierini rimane caldo e segna altri due canestri per il 55-46. La partita si fa ancora più spigolosa, si segna poco e va all’ultima pausa sul 59-52.
Inizia l’ultima frazione: Coviello e Andreani dall’arco provano a far scappare Civitanova, ma Teramo rimane a contatto grazie a Fabi e Aromando. Burini però riporta il +10 in penetrazione, Teramo continua a segnare poco e sembra aver finito la benzina. La Rossella ne approfitta e chiude i giochi con Felicioni e capitan Amoroso.

Rossella Virtus Civitanova Marche - Adriatica Press Teramo 79-68 (28-15, 16-24, 15-13, 20-16)

Rossella Virtus Civitanova Marche: Attilio Pierini 22 (5/8, 2/7), Federico Burini 14 (2/4, 3/4), Lorenzo Andreani 12 (0/0, 3/3), Riccardo Coviello 11 (2/2, 1/3), Francesco Amoroso 9 (1/1, 1/2), Matteo Felicioni 7 (2/2, 0/4), Marco Vallasciani 4 (2/3, 0/3), Arnold Mitt 0 (0/0, 0/0), Simone Cimini 0 (0/0, 0/0), Filippo Cognigni 0 (0/0, 0/0), Lorenzo Attili 0 (0/0, 0/0), Emanuele Bagalini 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 21 / 31 - Rimbalzi: 24 2 + 22 (Riccardo Coviello 6) - Assist: 11 (Riccardo Coviello, Francesco Amoroso 3)

Adriatica Press Teramo: Simone Aromando 22 (9/20, 0/1), Andrea Lagioia 12 (1/4, 3/5), Matteo Fabi 11 (4/7, 1/5), Gianluca Marchetti 8 (4/6, 0/2), Valerio Marsili 7 (3/4, 0/0), Filip Pavicevic 4 (2/5, 0/0), Valerio Costa 4 (1/5, 0/3), Lazar Kekovic 0 (0/0, 0/1), Nazzareno Massotti 0 (0/0, 0/0), Gianluca Mazzagatti 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 12 - Rimbalzi: 37 16 + 21 (Simone Aromando 12) - Assist: 5 (Matteo Fabi 2)


Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
Richiedi il prodotto
Inserisci il tuo indirizzo email per essere avvisato quando il prodotto tornerà disponibile.



Richiesta disponibilità inviata
Richiesta disponibilità non inviata