10 Luglio 2020
news
percorso: Home > news > News

La Rossella perde a Cerignola ma vola ai Playoff

16-04-2018 11:37 - News
Missione compiuta per la Rossella Civitanova: capitan Amoroso e compagni perdono 66-64 a Cerignola ma ricevono comunque la notizia della qualificazione ai playoff, centrando così l´obiettivo stagionale con una giornata d´anticipo. In classifica infatti, la Rossella è con Porto Sant´Elpidio, Matera, Campli e Teramo a pari punti al 6°-10° posto, ma grazie al fatto che domenica prossima si giocheranno proprio Matera – P.S. Elpidio e Campli-Teramo e che contro queste squadre ha sempre vinto tranne a Matera è già certa almeno dell´ottavo posto. L´ultima partita del girone al PalaRisorgimento contro Pescara sarà così uno spareggio per il sesto posto.
Da domenica 29 la Virtus disputerà quindi i playoff per la promozione in A2, livello mai raggiunto prima dal basket a Civitanova.
Sognare non costa nulla!
Nel girone sono ancora da decidere anche le sfide 2-3° posto (Recanati favorita su Bisceglie), 4-5° (Pescara- Senigallia) e chi tra Giulianova e Nardò sfiderà Perugia ai playout, mentre è certa la retrocessione di Ortona e il playout Cerignola-Fabriano.
A Cerignola la Rossella arriva ancora senza Andreani e consapevole che due punti darebbe la certezza della post-season, mentre i padroni di casa, privi dell´ex Gennaro Tessitore, cercano la vittoria per ottenere il fattore campo nel playout. Cerignola inizia con un 4-0 targata Sabbatino, Civitanova trova subito un Cassese in forma che, seguito da Felicioni e Coviello, firma il 10-12. Raicevic e Rugolo riportano avanti l´Udas e Sabbatino chiude la prima frazione sul 23-17.
Vantaggio che rimane in quest´ordine di grandezza per buona parte anche del secondo quarto, la Rossella si riavvicina un po´ a -4 ma Cerignola con 4´ sul cronometro piazza un 6-0 con Krushcev, Sabbatino e Tredici per andare in doppia cifra di vantaggio all´intervallo.
Dopo il riposo i padroni di casa provano a scappare (+14), per Civitanova replicano Coviello e Cassese ma poi non si segna più per quattro minuti. Sblocca il tabellone Felicioni dalla lunetta, Cassese mette un´altra bomba e replica a Markus per portare la Rossella sul -5 negli ultimi dieci giri di orologio.
L´ultima quarto inizia in equilibrio: i pugliesi provano ad allungare arrivando a +8 col solito Krushcev, che fa anche œ dopo il canestro di Cognigni. Ancora un sontuoso Cassese tiene in vita i suoi: gioco da quattro punti e canestro e Rossella finalmente a -1. Mancano meno di due minuti, Krushcev e Coviello si annullano con un canestro e un œ a testa, a 20" dal termine Sabbatino fa un altro œ e la Rossella ha la palla per vincere, ma la penetrazione di Coviello non va a buon fine.
La Rossella ha quindi due opzioni davanti a sé: vincendo con Pescara arriverebbe sesta, perdendo ottava. Nel primo caso affronterà probabilmente Cassino (ai playoff il girone C incrocia il girone D), mentre nel secondo una tra Palestrina e Barcellona Pozzo di Gotto, al momento prime insieme ma i romani hanno il vantaggio nello scontro diretto.


Castellano Udas Cerignola - Rossella Virtus Civitanova Marche 66-64 (23-17, 21-17, 9-12, 13-18)
Castellano Udas Cerignola: Oleksandr Kushchev 20 (8/13, 0/0), Nunzio Sabbatino 13 (6/12, 0/4), Gianluca Tredici 11 (2/3, 1/3), Giovanni Rugolo 7 (2/3, 0/0), Nikola Markus 6 (3/4, 0/0), Giuseppe Ippedico 4 (1/1, 0/1), Danilo Raicevic 3 (1/3, 0/1), Giovanni Gambarota 2 (1/1, 0/3), Mattia Marchetti 0 (0/2, 0/0), Emanuele Grittani 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 15 / 20 - Rimbalzi: 16 8 + 8 (Oleksandr Kushchev, Giovanni Rugolo 3) - Assist: 6 (Nunzio Sabbatino, Giovanni Rugolo, Danilo Raicevic 2)
Rossella Virtus Civitanova Marche: Alessandro Cassese 26 (8/10, 3/4), Riccardo Coviello 16 (6/12, 0/3), Matteo Felicioni 6 (0/0, 1/4), Filippo Cognigni 6 (3/5, 0/0), Francesco Amoroso 3 (0/2, 1/5), Marco Vallasciani 3 (0/0, 1/3), Marko Jovancic 2 (1/2, 0/2), Matteo Marinelli 2 (1/4, 0/0), Marko Milisavljevic 0 (0/0, 0/0), Luigi Dania 0 (0/0, 0/0), Mario Tessitore 0 (0/0, 0/0)
Tiri liberi: 8 / 12 - Rimbalzi: 7 4 + 3 (Riccardo Coviello, Matteo Marinelli 2) - Assist: 5 (Riccardo Coviello, Francesco Amoroso 2)


Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account