12 Luglio 2020
news
percorso: Home > news > News

Questa Rossella Virtus è nella storia

21-04-2018 09:48 - News
La Rossella Virtus Civitanova Marche è ai playoff di Serie B Old Wild West. Un traguardo importante e difficile, anche se dichiarato fin da subito come obiettivo stagionale, all´esordio nella terza serie nazionale e in un campionato equilibritassimo. Domani capitan Amoroso e compagni giocheranno per il sesto posto e da domenica prossima per la promozione in A2. Un livello mai raggiunto prima dal basket a Civitanova Marche.
Cogliamo allora l´occasione per tornare indietro nel tempo e guardare un po´ di storia della Virtus. Il precedente miglior risultato era la semifinale della vecchia B Dilettanti ("B2") nella stagione 2010/11. Quella "Naturino" allenata da Carlo Cervellini, con vice Stefano Palmieri, chiuse la stagione al quarto posto con uno strabiliante record di 17 vittorie nelle ultime 20 partite, eliminò la Officine Creative Montegranaro al primo turno per poi uscire contro la capolista Chieti. Quella squadra (in foto) era formata da Marco Caldarelli, Simone Di Trani (capocannoniere del girone), Mario Tessitore, Vittorio Frascione, Giovanni Puleo e Lorenzo Baldoni, con due giovani Stefano Cernivani e Giorgio Piunti dalla panchina.
Con quell´annata si chiuso un triennio in cui la Naturino di coach Cervellini arrivò sempre ai playoff, infatti fu 7a nel 2009/10 (roster: Tessitore, Mauro Torresi, Mirko Polidori, Puleo, Davide Perini e Valerio Sanlorenzo) e
8a nel 2008/09 (roster: Paolo Berdini, Tessitore, Polidori, Andrea Paleari, Sanlorenzo, Guido Conti e Rudy Diener).
Niente da fare invece nel 2011/12, ultimo anno di coach Cervellini sulla panchina della Virtus, e nel 2012/13, primo di coach Rossi a Civitanova e ultimo in Serie B. Il resto è storia recente, con i quattro anni di purgatorio in Serie C terminati con la cavalcata targata Rossella dello scorso anno per la promozione.


Realizzazione siti web www.sitoper.it
close
ACCEDI

NON SONO REGISTRATO

crea account